Tech News

Spotify: annunciata la nuova versione GRATUITA

Conviene ancora pagare l’abbonamento?

Da tempo ormai si sapeva che Spotify avrebbe fatto un annuncio importante riguardo la sua offerta gratuita di streaming. Finalmente oggi sono state svelate le novità.

Spotify free si baserà adesso sulla musica consigliata, grazie a dei nuovi algoritmi di machine learning, che interpreteranno i nostri gusti musicali e ci consiglieranno le migliori canzoni per noi.

Gli utenti free potranno adesso ascoltare qualsiasi canzone desiderino, quante volte vogliano. Queste canzoni devono però appartenere ad almeno una delle 15 playlist personalizzate di Spotify come ad esempio Today’s Top Hits, Discover Weekly e Release Radar.
Le canzoni disponibili saranno dunque 750, equivalenti a circa 40 ore di musica completamente on-demand e gratuita.

Spotify ha introdotto anche una nuova modalità a basso consumo, che riduce il traffico dati fino al 75%.

Viene inoltre introdotta una nuova funzione chiamata “assisted playlisting”, che aggiungerà alle vostre playlist, brani simili a quelli che già ne fanno parte. Verrano anche forniti dei suggerimenti in base alle playlist precedentemente create, anche se non è stato rivelato se queste canzoni suggerite saranno riproducibili gratuitamente.

Nonostante restino ancora degli interrogativi riguardo la nuova app di Spotify, un grande passo in avanti è stato fatto. Con un account gratuito, si passa infatti da non avere brani disponibili, ad averne 750 (i più di tendenza, ndr) da poter ascoltare a vostro piacimento.

Non è ancora stata comunicata la data di rilascio dell’aggiornamento, ma si presume esso possa avvenire a breve.

Se invece sei interessato a provare gratis per 30 giorni Amazon Music Unlimited ti invitiamo a cliccare su questo link: http://bit.ly/techawayAMU
Tags
Mostra Altro

Lorenzo Filippo Muraca

Amante della tecnologia. Ho creato techaway.it per condividere con voi questa mia passione e per renderla, per quanto possibile, utile! Studio management e marketing presso l'Università degli Studi di Bologna. Android user convinto.

Articoli Correlati

Close
Close

Adblock Detected

Per favore disabilita Adblock e supporta il nostro lavoro.