GadgetRecensioni Tech

Recensione PaMu Scroll: le cuffie più famose del web

Vale la pena acquistarle?

Ne avrete sicuramente sentito parlare. Non perchè queste PaMu Scroll siano il prodotto di un’azienda famosa per il comparto audio, ma per quanto successo abbiano riscontrato sul web. Hanno infatti raggiunto su Indiegogo quota $3,343,539, una cifra da capogiro.

Noi le abbiamo acquistate a 39$ e per questo motivo le nostre impressioni saranno correlate al prezzo di acquisto. Tuttavia, l’offerta da noi utilizzata non è più presente, e ne terremo conto nel corso della recensione.

Confezione

Troviamo lo stretto necessario: le cuffie all’interno del loro case di ricarica, un cavetto micro-USB, un paio di ulteriori gommini e un manuale di istruzioni.

Costruzione e Comfort

Sono diverse rispetto a tutta la concorrenza. Il case, che funge anche da basetta di ricarica per gli auricolari, è di forma cilindrica e molto ricercato nelle finiture e nei materiali. La chiusura è assicurata da un lembo in finta pelle, che dona una sensazione di qualità al tatto non raggiungibile con la plastica, e da un sistema magnetico davvero solido. Purtroppo però, questo tipo di design inficia su un aspetto fondamentale di questo tipo di prodotto: la portabilità. Il case risulta infatti troppo grande e sicuramente non adatto ad essere trasportato nella tasca dei pantaloni.

Per quanto riguarda la comodità delle cuffiette invece, è tutta un’altra storia! Sono molto comode (quasi ci si dimentica di averle indossate) e rimangono solidamente ancorate all’orecchio. Le ho provate anche durante la corsa e non accennano alcun movimento.

Le PaMu Scroll sono inoltre resistenti agli schizzi, grazie alla certificazione IPX6.

Qualità audio e Funzionalità

Le PaMu Scroll stupiscono per quanto riguarda la qualità audio: il suono è ben studiato, i bassi sono molto presenti ma non interferiscono sulla qualità dei medi e degli alti. A questo si aggiunge un isolamento passivo piuttosto buono dall’esterno, grazie al fatto che sono auricolari in-ear. Ovviamente non stiamo parlando della perfezione, ma al prezzo di 39$ la qualità complessiva è più che soddisfacente!

Un altro aspetto importante è la tecnologia utilizzata, ovvero il Bluetooth 5.0 che assicura un pairing davvero fulmineo (anche tra i due auricolari) e non compromette la visione di contenuti video come film o semplicemente l’utilizzo di YouTube.

All’esterno, queste PaMu Scroll presentano dei comandi touch, attivabili da entrambe le cuffie. È possibile impartire il comando play/pausa, cambiare traccia e richiamare l’assistente (Google o Siri). NON è purtroppo possibile regolare il volume con un vero e proprio comando, se non attraverso l’assistente. Il microfono per le chiamate c’è ed è abbastanza buono, non eccellente in situazioni di alto rumore ambientale. Plauso al fatto che le chiamate sono in stereo.

Batteria

E qui esce fuori uno dei grandi problemi di queste PaMu Scroll. Non tanto per la durata della batteria delle cuffie, che anzi è notevole: 3 ore e mezza. Deludente è il case, che assicura solamente altre 2 ricariche complete. Mi aspettavo molto di più visto le dimensioni eccessive della custodia. In più esso soffre di un grave battery draining: in circa 10 giorni si scarica completamente, pur non utilizzando le cuffie.

Prezzo

Le PaMu Scroll sono attualmente disponibili al prezzo di 79$ su Indiegogo (qui il link alla loro pagina). PadMate afferma che il prezzo raggiungerà presto i 149$ e a quel punto, il loro acquisto non sarà più motivato. Già a 79$ secondo noi conviene puntare su altri prodotti…ad esempio le Liberty Air di Anker.

Vi lasciamo qui sotto una serie di cuffie full-wireless che vale la pena tenere in considerazione per l’acquisto di questa tipologia di cuffie.

PaMu Scroll

Confezione - 7.3
Costruzione e Comfort - 8
Qualità audio e funzionalità - 7.5
Batteria - 7
Prezzo - 7.3

7.4

Promosse

Le PaMu Scroll sono delle buone cuffie full-wireless. La qualità audio è alta ma peccano in certi aspetti fondamentali per delle cuffie di questo tipo. Il prezzo è un fattore importante da tenere in considerazione per il loro acquisto: a 39$ sono (erano) sicuramente un affare. A 79$ forse si può trovare di meglio.

Link Indiegogo
Tags
Mostra Altro

Lorenzo Filippo Muraca

Amante della tecnologia. Ho creato techaway.it per condividere con voi questa mia passione e per renderla, per quanto possibile, utile! Studio management e marketing presso l'Università degli Studi di Bologna. Android user convinto.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Per favore disabilita Adblock e supporta il nostro lavoro.